Scale in pietra: Tipologie, modelli e profili realizzabili

Mag 14, 2018 | Scale in Pietra

Una casa disposta su più livelli indubbiamente necessita di un collegamento tra i diversi piani. Generalmente sia che si faccia riferimento all’esterno sia che si tratti di ambienti interni la scelta la maggior parte delle volte ricade sulle scale in pietra. Bella elegante, resistente e facile da gestire, una scala in pietra di Peperino è l’ideale in tutte le situazioni. Ci sono molti modelli e profili che possono essere realizzati. Scopriamo insieme tutte le tipologie.

scale in pietra

Una scala in pietra può essere realizzata in tre tipologie:

    • Scala a rampa

      Si tratta di una sequenza lineare di gradini uno successivo all’altro. Una scala a rampa può essere dritta o angolare. In quest’ultimo caso tra una sequenza e l’altra ci sarà un pianerottolo.

 

    • Scala a sbalzo

      In questo modello di scala i gradini sembrano fluttuare liberi in aria. È una tipologia minimal, stilisticamente molto leggera ed essenziale. Affinché possa essere realizzata, se non è presente una parete portante in grado si sorreggere il peso, è necessario predisporre una struttura metallica.

 

  • Scala a chiocciola

    In questo caso la scala si sviluppa in modo circolare intorno ad un asse centrale di tipo verticale.

 

Struttura della scala in pietra

La struttura di una scala si compone da due elementi principali:

  • La pedata o gradino: la parte in cui poggi il piede durante la salita, in media la profondità deve variare tra i 28 e i 35 centimetri. Una profondità minore rende difficoltoso l’appoggio plantare mentre una pedata che se supera i 35 centimetri obbliga a fare dei passi lunghi e scomodi.
  • Alzata o sottogrado: Per alzata si intende la distanza in altezza tra una pedata e l’altra. Le alzate in media sono alte 17/19 centimetri. Più aumentano i centimetri maggiore sarà la difficoltà ne superamento.
scale in pietra

Progettare e disegnare una scala significa pensare al confort nell’utilizzo e alla sua sicurezza. È essenziale accertarsi della professionalità del committente che sia in grado di risolvere le problematiche degli spazi e che sia a conoscenza delle normative sulla sicurezza.

 

Alcuni modelli di scale in pietra

Il profilo di una scala può essere lavorato, disegnato e realizzato in diverse tipologie. Il profilo determina una scelta importante sia dal punto di vista estetico che funzionale.

scale in pietra

Ecco alcune tipologie di scala in pietra:

Profilo A: La pedata è leggermente sporgente rispetto all’alzata, solitamente 3 centimetri. L’alzata presenta una rientranza nella zona di contatto con il gradino.

Profilo B: La pedata è a filo con l’alzata che presenta una rientranza, detta scuretto, nella parte superiore. Per questa tipologia di profilo si è soliti usare l’alzata e la pedata dello stesso spessore.

Profilo C: Come per il profilo B, la pedata risulta a filo con l’alzata, ma quest’ultima ha un inclinazione verso l’nterno e può non avere lo scuretto sulla parte superiore.

Profilo D: La pedata è sporgente rispetto all’alzata che invece ha un profilo a guscio o curvilineo nella parte superiore, che ne aumenta lo spessore.

Profilo E: Pedata e alzata vengono fatti in un unico blocco, il profilo massello si può avere sia con la pedata leggermente sporgente che a filo, su questo profilo è possibile inserire incisioni o bassorilievi anche sui lati della scala.

 

scale in pietra

5 cose da considerare nella scelta delle scale in pietra

Le scale sono spesso viste solo come funzionali, quindi poche persone capiscono la quantità di scelta e valutazione che c’è dietro. Questi 6 consigli sono una guida rapida per fare una scelta giusta e consapevole. Tra le cose più importanti che devi sapere:

1- Il gergo: conoscere la scala giusta e la terminologia ti aiuterà a comprendere rapidamente ciò che è disponibile e ciò che il venditore (o il sito web) ti sta offrendo.

 

2- Spazio per le scale: lo spazio disponibile è la cosa più importante quando si tratta di scegliere la giusta scala. Questo è il fattore limitante più importante, che determinerà molte delle scelte in base a ciò che è consentito fare.

 

3- Stile e materiale: cambiare le scale è un lavoro grosso è impegnativo, quindi avviene raramente. Ciò significa che probabilmente dovresti provare a considerare un design “senza tempo”, lo stile e il materiale delle scale deve superare le mode, l’arredamento e il trascorrere del tempo. Per questo motivo consigliamo sempre le scale in pietra lavica di Peperino Grigio o Trachite Grigia Lavica, belle, raffinate, abbinabili con qualsiasi stile e con un fascino senza tempo. Le scale in Peperino si adattano all’arredamento e possono ricreare uno stile tradizionale ma anche contemporaneo.

 

4- Praticità: È importante considerare chi utilizzerà le scale. È molto probabile che ad accedervi siano bambini o anziani, come nella maggior parte delle case familiari. Considera anche la praticità d’utilizzo quando scegli la tua scala. Per praticità si intende sia l’altezza del gradino sia la scivolosità del materiale. Un rivestimento scale in Peperino garantisce una perfetta aderenza al passaggio in quanto sono antiscivolo e ingelive.

 

5- Personalizzazione: Ordinare la scala dal produttore è sempre la scelta consigliata. Solo in questo modo la scala verrà costruita esattamente per essere fruibile nel tuo spazio. Le scale si adatteranno perfettamente e, inoltre, avrai la possibilità di scegliere tra un’ampia combinazione di disegni e stili studiati apposta per te.

pavimenti in pietra