fbpx

L’opera realizzata fa riferimento al settore cimiteriale, si tratta di un progetto di rivestimento di loculi e cappelle cimiteriali nel comune di Montalto di Castro. Le cappelle funerarie, disposte a schiera, e i loculi cimiteriali sono state interamente rivestiti in Travertino, nelle varianti del classico romano e noce, e lavorati con la tecnica di Stuccatura e Lucidatura.

Esteticamente il rivestimento appare discontinuo con un’alternanza delle due nuance di colorazione: travertino noce e travertino classico.

Un gioco di contrasti che rende il progetto cimiteriale attuale e moderno mantenendo sempre un’impronta classica ed elegante, come solo il travertino sa fare.

Travertino: il materiale monumentale per eccellenza

Il travertino è un’ottima pietra di origine calcarea tramandata dalla storia lontana fino ad oggi. Il popolo dell’antica Roma ne ha fatto il gioiello per eccellenza della città e dell’architettura, meraviglia unica al mondo, resistente e duratura.

La colorazione del Travertino varia dal bianco, al noce, passando per le sfumature gialle nella lavorazione in controfalda. Le venature chiare e scure creano movimento e fascino, un prodotto che si adatta ai più classici, ma anche ai più moderni, progetti architettonici.

Anche se si tratta di un materiale storico, esistente già dai tempi più antichi, bisogna fare attenzione all’impresa che esegue l’opera. Solo i professionisti esperti saranno in grado di dare alla pietra quel tocco che serve per esaltare la sua bellezza naturale e renderla eterna nei millenni.

Nella fase di posatura delle piastre, occorre considerare con precisione il verso della venatura per ricreare un andamento continuo e longitudinale.

Con le sue finiture, e grazie alle lavorazioni ed ai trattamenti specifici, il Travertino è una pietra eterna che viene tramandata nella storia, come il complesso monumentale che rappresenta, lasciando per sempre un velo di eleganza con le sue calde sfumature naturali.

La realizzazione di loculi e cappelle cimiteriali

Come qualsiasi struttura che si rispetti, si è partiti dalle fondamenta. Successivamente i blocchi di travertino sono stati fissati perimetralmente alla struttura di base in calcestruzzo, facendo attenzione al disegno delle venature. Gli angoli sono stati rifiniti con il travertino color noce per nascondere i punti di giunzione dei blocchi. Il tetto e i canali sono in rame, materiale con colore armonicamente vicino al travertino. Nella sezione dei loculi cimiteriali, è stata eseguita anche la pavimentazione, in travertino classico, e nel lato corto è stata predisposta una fontanella realizzata in travertino lucido classico e travertino bocciardato in lavorazione grande.

Sei interessato ai nostri prodotti in pietra naturale? Hai bisogno di una personalizzazione? Compila il modulo e ti risponderemo al più presto.
  • I tuoi dati