L’antico materiale affiorante dal vulcano Cimino forma un plateau il cui raggio si aggira sui 15 km.

Tale origine attribuisce al peperino notevoli caratteristiche tecnico meccaniche ed estetiche; resistenza al tempo e agli agenti atmosferici. Il nome peperino deriva dal latino tardo lapis peperinus, derivato di piper (cioè pepe), per la presenza di particelle di biotite di colore nero si- mili a grani di pepe.

E’ la storia che garantisce la nostra pietra, utilizzata fin dal paleolitico e poi, via via, dagli etruschi per i loro sarcofagi, dai romani per gli edifici pubblici, fino a diventare materiale edificabile dominante per le costruzioni medievali e rinascimentali.

Il peperino è una pietra naturale di origine vulcanica

Il Peperino è la pietra per eccellenza in questo territorio

Nell’età antica, all’epoca di etruschi e romani, nella zona di Viterbo il peperino fu utilizzato per la costruzione del teatro romano di Ferento; più tardi, nel medioevo, per la costruzione di diversi quartieri come quello di S. Pellegrino sempre a Viterbo ed inoltre per la costruzione di alcuni tra i più caratteristici borghi del viterbese, come quelli di Vitorchiano e Soriano.

Importante l’utilizzo della pietra anche in perioda rinascimentale, come testimoniano gli splendidi esempi di Villa Lante a Bagnaia e Palazzo Farnese a Caprarola.

Sei interessato?

Entra in contatto con i nostri uffici, richiedi la nostra consulenza.

Pietre Naturali per Sempre

Micci Srl - Località Fraticani - 01038 Soriano nel Cimino - Viterbo
Telefono 0761-744090 - Fax 0761-747127
P.IVA/Cod. Fisc. IT01460460569 - CAP. SOC. 30.988,00 Euro Int. Vers.
REA VT-88087 - Iscr. Reg. Impr. VT 25/11/1994

Trachite Grigia Lavica® e Peperino Rosa® sono marchi registrati
dalla società Micci Srl. © 2017 Micci Srl